su_Makoto Shinkai

L’animazione giapponese (detta anche “anime”) ha raggiunto negli ultimi anni una tale perfezione (tecnica, artistica, narrativa) che spesso e volentieri è uscita dalla “nicchia” in cui colpevolmente era stata relegata (anche a causa di una certa ignoranza diffusa: “che fai, guardi ancora i cartoni animati?”, “ma quelli sono film per bambini!”…) per confrontarsi alla pari con il cinema con la C maiuscola. E in molti casi, battendolo sul proprio terreno!

Grandi maestri come Osamu TezukaMiyazaki Hayao,Takahata IsaoOshii Mamoru hanno lavorato in questo senso, realizzando pellicole sempre più legate alla settima arte. Una cura maniacale dei dettagli, uno studio accurato di luci & ombre, una sempre piu’ ricercata colonna sonora, un approfondito lavoro sulla caratterizzazione dei personaggi, una regia sempre meno “televisiva” e sempre più “cinematografica”.

Le opere di Makoto Shinkai si inseriscono perfettamente in questo contesto. Da quando gira il suo cortometraggio d’esordio, il nome di questo giovane artista giapponese inizia a circolare prepotentemente sul web. Con i lavori successivi, i fantascientifici La voce delle stelle (da poco reperibile in dvd anche in Italia, grazie a d/visual) e Al di là delle nuvole, la terra promessa, inizia a raccogliere premi e a farsi conoscere ed apprezzare anche fuori dal Giappone.

Lo stile del regista comincia a delinearsi. Storie di amore e di amicizia senza tempo raccontate attraverso silenzi, piccoli dettagli, gesti solo accennati capaci però di tramutarsi in emozioni che poi ti restano dentro per sempre. Ma quello che più salta all’occhio, guardando le sue opere, è la spettacolare resa visiva di ogni inquadratura. Ogni quadro è un capolavoro. Basta sbirciare gli stills qui sopra per rendersene conto!

Queste immagini sono tratte dall’ultima fatica di Makoto Shinkai, quel 5 centimeters per second (tit.orig. Byōsoku Go Senchimētoru) che ha vinto l’edizione 2008 del Future Film Festival di Bologna. QUI potete ammirarne il trailer.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...