Inquadrature simili #1

Il cinema ha ormai più di cent’anni. Migliaia di film sono stati realizzati unendo miliardi di inquadrature. E’ ovvio che alcune di queste talvolta si ripetano. E nella nostra mente si crea una specie di déjà vu.

A volte le “similitudini” sono casuali, a volte invece sono dei veri e propri omaggi verso un genere, un autore, un modo di fare cinema che ha influenzato un certo regista piuttosto che un altro.

In attesa di scovarne altri, eccovi un primo esempio:


The Sword of Doom (Okamoto Kihachi, Giappone 1966)


Grosso guaio a Chinatown (J.Carpenter, USA 1986)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...