FEFF is coming

Ancora un paio di settimane e poi, per chi sarà a Udine, sembrerà di essere catapultati in una specie di mondo parallelo a mo’ di “ghetto di Hong Kong”, fra bancarelle piene zeppe di dvd dai nomi impronunciabili, personaggi pallidi e con le occhiaie che si aggirano tutti con a tracolla la stessa borsa, pranzi e cene all’insegna di bacchette e asianwok.

Insomma, sì, sta per iniziare il Far East Film Festival. Il più grande evento europeo dedicato al cinema popolare dell’estremo oriente.

Avevo già parlato del FEFF (qui) in occasione dell’uscita del simpatico spot/trailer della manifestazione, realizzato in puro stile hongkonghese dal giovane regista Clement Cheng. Ora invece sono stati annunciati tutti i titoli delle opere che saranno presentate nel capoluogo friulano, dal 29 aprile al 7 maggio prossimi.

Un programma come sempre molto ricco e appetitoso che, come per le ultime edizioni, si concentra sempre più su cinematografie “non convenzionali provenienti da paesi che fino a poco tempo fa non si sapeva nemmeno che girassero film o avessero una qualche tradizione cinematografica. Quindi, seppur la parte del leone la farà, come sempre, il gruppone composto da Cina & Hong Kong (con quest’ultima però un po’ sacrificata…) + Giappone + Corea del Sud, quest’anno ci sarà l’occasione di poter assaporare anche un po’ di creatività che arriva da paesi come la Thailandia (che a dire il vero già da alcuni anni si sta rivelando cinematografia da tenere d’occhio), il Vietnam, le Filippine, l’Indonesia, la Mongolia, Taiwan, Singapore

La line-up del festival la potete trovare QUI.

C’è Kokuhaku (Confessions), c’è Punished, c’è Night Fishing (il breve film realizzato da Park Chan-wook con l’iPhone), c’è Villain di Lee-Il Sang, c’è The Lightning Tree di Hiroki Ryuichi (il regista di Vibrator e It’s only talk), c’è Under the Hawthorn Tree di Zhang Yimou. E poi c’è la rassegna L’ASIA RIDE (panorama del cinema comico asiatico) con la retrospettiva su Michael Hui, che sarà presente a Udine, e quella sui PINKU EIGA, con alcune interessanti chicche come i film d’esordio di registi poi diventati famosi nel circuito mainstream come Yojiro Takita (DEPARTURES) o Masayuki Suo (SHALL WE DANCE?).

Io e la mia abituale cine-accompagnatrice (che nel frattempo è divenuta mia moglie ^_^) saremo lì dal 30 aprile al 3 maggio. Se passate di là fatevi sentire, ché un saluto fra cineblogger non si nega a nessuno!

 

 

 

Annunci

6 pensieri su “FEFF is coming

  1. La moglie del cinefilo è pronta e sta già selezionando i film che vorrebbe vedere.
    Per quelli con troppo sangue, horror, angoscia, lame e squartamenti ti aspetterà fuori come al solito 🙂

  2. Io ci sarò ed è sempre un piacere incontrarsi con i blogger ^^
    Per me è il quarto anno consecutivo ed anche a questo giro grandissimi nomi…non vedo l’ora ^^

  3. argh non avevo ancora letto il tuo post e ho dato lo stesso titolo al mio!!! vabbe uniamo le forze per il feff ^_^ io dovrei esserci dal 29 al 2, gli altri giorni purtroppo non garantisco

  4. Bene, dai che allora ci si vede 🙂

    @alabamaa: la rubrica tofu & broccoli non può non dire la sua quando arriva il feff! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...