su_L’amore che resta

Banalmente viene subito da pensare ad una versione riveduta e corretta di un film di Hal Ashby (Harold & Maude?) o ad una riproposizione meno lacrimosa e più frizzante di Love Story o di qualche melodramma giapponese con annesse malattie e tragedie.

In realtà sì, l’ultimo film di Gus Van Sant è anche questo. Ma ciò che ci regala è molto di più. Riverniciando con lo stile indie a lui più congeniale un’atmosfera che ci fa sembrare di essere tornati negli anni ’70, L’amore che resta (Restless, in originale) colpisce innanzitutto per l’originalità dell’intreccio (tre ragazzi, ognuno in modo differente alle prese con la morte e con le conseguenze della stessa su coloro che ci vogliono bene), per il tema non certo facile trattato con una leggerezza che non è mai oltraggiosa, per il feeling che traspare fin da subito fra i due protagonisti (la bella e brava Mia Wasikowska e Henry Hopper, degno figlio del mai dimenticato Dennis).

Proprio loro due, perfetti, che sembrano usciti alternativamente da un film francese anni ’30 e da una commedia di Stanley Donen o di George Roy Hill, sono il fulcro della storia e della partecipazione emotiva che riescono a scaturire le loro azioni. Il dolore è sempre mitigato da una risata, da un sorriso, da uno sguardo timido o impacciato. Il ritmo stralunato e scanzonato (notevole l’idea di introdurre un personaggio atipico come Hiroshi) toglie la zavorra che altrimenti appesantirebbe la narrazione e ci trasporta con una certa dose di spensieratezza verso un finale che già conoscevamo ed aspettavamo fin dall’inizio.

Colonna sonora azzeccata come non mai, composta nella sua parte originale dal grande Danny Elfman, e in quella non originale da alcuni brani che riecheggiano in pieno il “mood” del film (“My Love” di Sia, “The Fairest of the seasons” di Nico). E soprattutto questa qui:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...